Drenaggio: scavo di fondazione per edificio commerciale

Il problema

Dewatering Service ha partecipato a un importante progetto di edilizia commerciale dove, tra le varie lavorazioni, era previsto uno scavo di fondazione profondo 8 m.

La presenza di terreni sabbioso-ghiaiosi e un battente di falda  di 3 m da deprimere e controllare hanno reso più gravoso l’impegno tecnico. Per la presenza di terreni a granulometria elevata è stato escluso da subito l’impiego di un impianto wellpoint a favore di una soluzione tecnica con pozzi.

La soluzione

Il progettista dell’opera, utilizzando i dati di permeabilità rilevati durante i sondaggi e nelle prove di laboratorio, ha ricostruito il modello geologico e geotecnico del sito. Inoltre, l’impiego di un modello matematico agli elementi finiti ha permesso di definire la portata totale d’acqua da estrarre dai terreni per ottenere un abbattimento di falda pari a 3 m. La presenza di diaframmi perimetrali allo scavo ha contribuito a ridurre la portata di filtrazione.

Il contributo di esperienza di Dewatering Service, unito all’approccio di calcolo del progettista, hanno consentito l’individuazione di una soluzione di dewatering realizzata mediante 14 pozzi profondi 8 m. I pozzi sono stati realizzati infiggendo nel terreno, con la tecnica della vibro-infissione, una camicia di contenimento del foro di diametro 1200 mm. Una volta infissa la camicia nel terreno, si è scavato all’interno di questa mediante una benna mordente applicata ad un escavatore idraulico.

Successivamente nel foro è stato posato il pozzo, costituito da una tubazione corrugata a doppia parete di Polipropilene, classe di rigidità SN4, fessurazioni a 220°, di diametro interno 400 mm e diametro esterno 451 mm. L’analisi approfondita degli aspetti idraulici (dislivello geodetico totale, perdite di carico localizzate e distribuite) ha portato ad individuare nelle pompe sommergibili TSURUMI modello KTZ 45.5 (5,5 kW – bocche 100 mm – Q = 60 m³/h con H tot = 15 m) le pompe più adatte alle specifiche esigenze tecniche.

Per mantenere costante il livello dinamico di falda nei pozzi sono state installate nelle condotte di scarico di ogni singola pompa delle valvole a farfalla con regolazione del flusso mediante apposita leva. Le elettropompe TSURUMI  KTZ 45.5  hanno estratto ininterrottamente (24/24 h) dai singoli pozzi una portata di 60 m³ / h per circa 100 giorni consecutivi.

La tecnologia avanzata e l’elevata qualità delle pompe sommergibili TSURUMI hanno consentito di eseguire gli scavi e le opere di fondazione in assenza d’acqua, in piena sicurezza e nel rispetto dei tempi esecutivi previsti dal cronoprogramma di cantiere.

FOTO DAL CANTIERE
EQUIPAGGIAMENTO NOLEGGIATO

Tsurumi modello KTZ

Tsurumi KTZ