La vibro-flottazione dei terreni in un cantiere a Ferrara

Migliorare la capacità portante del terreno sul quale, nel caso specifico di Ferrara, sarà realizzata la nuova sede del Centro Unificato Regionale per le Emergenze di Protezione Civile. Questo l’obiettivo del cliente che ha coinvolto Dewatering Service.

Grazie alla vibro-flottazione dei terreni, tecnica che permette di migliorare le caratteristiche meccaniche (resistenza al taglio e deformabilità) dei terreni di fondazione, è stato possibile soddisfare le esigenze del cliente finale.

Il principio alla base delle vibro-flottazione e legato alla densificazione del terreno per effetto delle vibrazioni indotte da una sonda a punta conica e compattazione mediante il riempimento del foro con materiale granulare che viene addensato dal vibratore contro le pareti del foro. In funzione delle condizioni iniziali del terreno e dell’intensità di compattazione si può raggiungere una riduzione dei vuoti dell’ordine del 15%. Il volume perduto è riempito con inerte di riporto.

La lavorazione avviene mediante una sonda vibrante appesa ad un escavatore a fune. La sonda vibra e inietta contemporaneamente dell’acqua con pressione e portata variabili in funzione del tipo di terreno attraversato. Con l’azione congiunta della vibrazione e dell’iniezione d’acqua in pressione la sonda penetra nel terreno fino alla profondità stabilita dal progetto, compattando i terreni. A questo punto la sonda viene estratta, vibrando, con l’immissione contemporanea di materiale inerte nel foro prodotto durante l’infissione.  A conclusione della lavorazione il terreno naturale viene sostituito da una colonna continua di ghiaia e costipato secondo i valori richiesti dal progetto. La lavorazione viene ripetuta secondo una maglia che varia in funzione dei terreni da trattare.

Dewatering Service dispone nella propria flotta noleggio di motopompe insonorizzate della serie IDR PL175 con elevate prestazioni di portata e prevalenza (Q max = 300 m³/ h – H max = 108 m).

Questa motopompa è in grado di alimentare idraulicamente il vibro-flottatore, garantendo un getto d’acqua con portata e pressione idonee a permettere l’infissione dell’utensile nei terreni, anche a notevoli profondità.

FOTO DAL CANTIERE
EQUIPAGGIAMENTO NOLEGGIATO

motopompa modello IDR PL175